E’ vero, non abbiamo tempo!

Siamo talmente presi dai nostri impegni, dalle urgenze del momento, sempre di corsa, spesso in ritardo e altrettanto spesso arrancando fra una cosa e l’altra che arriviamo a fine giornata convinti che…  non abbiamo abbastanza tempo! Ce ne serve di più…

E così molte delle cose che ‘vorremmo’ fare perché per noi hanno importanza e desideriamo, finiamo per rimandarle. Procrastiniamo oltre misura a un giorno o momento futuro …  quando avremo, appunto, più ‘tempo’.

“Non posso adesso, sono impegnato, ho così tante urgenze, cose più importanti. Ho altro da fare prima, in questo periodo sono così incasinato ho tutti i momenti e le sere impegnate. So che è difficile crederlo ma è proprio così! Il mio lavoro mi impegna tantissimo, neanche il tempo di respirare. Poi, sai , la famiglia. Devo fare questo esame, devo prima finire il  progetto che sto seguendo, quando passa questo periodo … sicuramente! Forse il mese prossimo. Ti faccio sapere appena mi libero.”

La qualità della nostra vita sembra dipenda dagli accadimenti del momento, dalle urgenze e … dal tempo, che non abbiamo mai.

il tempo Il più delle volte finiamo per lasciare andare momenti preziosi in attesa di un domani che non arriva. Ma… siamo sicuri che ne vale davvero la pena?

La risposta sta a ognuno di noi, perché siamo noi che possiamo decidere per noi stessi. E ciò che decidiamo va comunque bene se sta bene a noi.

 

Il tempo passato non è più, il futuro non è ancora, e il presente?

Forse vale la pena ricordare che:

  • non si vive solo aspettando un ‘quando’ o un ‘dopo’ e non si vive solo per costruire qualcosa;
  • vivere il momento, istante per istante fa parte del ‘gioco’ del perseguire e concretizzare i propri sogni per il futuro;
  • le priorità vanno scelte con cura;
  • ciò che davvero conta per te è giusto che entri a far parte dei tuoi obiettivi e quindi degli istanti che decidi di vivere.

Cos’è allora il tempo? Come fare per avere il tempo che ci manca?

Forse più che in ‘lunghezza’ il tempo abbiamo bisogno di viverlo in ‘larghezza’. Cioè godercelo, viverlo con più qualità e regalandoci una vita piena di significato.

Il tempo: dimensione bidimensionale